cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

 ricette fotografate passo passo di cucina italiana e ricette dal mondo, in più cucina creativa e fusion

versión en español

 

english version

 

Ricetta fotografata: come preparare ottime sfogliatelle ricce calde

torna alla tavola degli ingredienti

PREPARAZIONE: ricetta fotografata passo a passo

Cuocete il semolino in 750 cc di acqua salata, versandolo a pioggia quando bolle
e mescolando di tanto in tanto, fino a che si stacca dai bordi della pentola
poi lasciatelo raffreddare bene.
Nel frattempo preparate la sfoglia: in una terrina mescolate la farina, lo zucchero semolato,
un pizzico di sale e poca acqua fredda con 100 grammi di burro tagliato a pezzetti.
Lavorate l'impasto a lungo, 
fino a che otterrete una palla liscia ed elastica che non si attacca alle mani. Lasciatela riposare per almeno mezzora.
 In una terrina unite la ricotta, i canditi,la cannella, la vaniglia e lo zucchero a velo e un uovo al semolino. Mescolate bene e lasciate riposare.
Riprendete la pasta e stendetela finissima , ma proprio trasparente!
anche con la macchina per la pasta, se preferite: in pasticceria usano i "laminatoi", che alla fine sono dei rulli grandi grandi....
tagliatela un rettangoli di uguali dimensioni e sovrapponeteli.
 sistemate tra i rettangoli metà del burro tagliato in pezzettini e schiacciate con il mattarello fino a farli incorporare.
Piegate la pasta e fatela riposare di nuovo per mezz'ora.
Ripetete l'operazione di stendere la pasta e incorporare il burro.
la sfoglia diventerà via via sempre più elastica, ma è comunque prudente usare il mattarello per girarla, perché a questo punto dovrebbe essere lunga un paio di metri e spessa un millimetro
Più lunga è la sfoglia e meglio è: sarà più facile la seconda parte del lavoro.
ottenuta una sfoglia sottilissima ungete le mani con il burro, o con lo strutto e passatele sulla sfoglia per aumentare l'elasticità
e arrotolate la sfoglia, cercando di ottenere un rotolo bello grosso: il diametro del rotolo è infatti la misura della sfogliatella finita

 

 

E se "finite" il tavolo? bhe, arrotolate la prima striscia e poi saldatela alla seconda...così il rotolo crescerà di volume

 

   fate di nuovo riposare in frigorifero.
quando sarà ben freddo tagliate il rotolo in fette di un centimetro circa 
e stiratelo in modo da ottenere la forma di un rombo, o di un cappuccio da monaca.

non schiacciate troppo, altrimenti non si arriccerà un bel niente....

alcuni suggeriscono di lavorare la sfogliatella riccia nel palmo della mano, per graduare meglio la pressione e dare la forma concava: resta il fatto che è la parte più critica della ricetta
Riempite con il ripieno 
e ripiegate le le sfogliatelle accostando con cura i bordi laterali 
e rivoltano il fondo. otterrete la forma caratteristica
 Riscaldate il forno a 200 gradi. Sistemate le sfogliatelle su una teglia ricoperta di carta da forno e
 spennellatele di uovo sbattuto. 
Infornate e cuocete per 20 minuti, poi altri 20 a 180° e, se necessario, altri 10 a 150°.
Meglio con forno ventilato per una cottura più omogenea. L'ideale è servirle tiepide
, ma anche fredde sono ottime.
Google
 

<< torna alla home page