cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

 ricette fotografate passo passo di cucina italiana e ricette dal mondo, in più cucina creativa e fusion

 uk

italian cuisine at home

es

cocina italiana en casa

francese

la cuisine italienne chez toi

Ricetta: PASTIERA NAPOLETANA, RICETTA DEL DOLCE TRADIZIONALE DI NAPOLI PER PASQUA

 pastiera ingredienti pastiera napoletana

vedi la video ricetta

Un dolce ricco di profumi e sapori...ed anche di calorie. Per tradizione, la pastiera, si prepara il giovedì Santo per mangiarla a Pasqua, perché riposando migliora. Vedete se riuscite a resistere!

Per spiegare le origini della pastiera i napoletani hanno creato una bellissima leggenda, che ne riassume tutto il valore simbolico: Pare che molto tempo fa, quando eravamo più semplici e più disposti ad ascoltare, una volta all'anno una sirena, di nome Partenope, fosse solita fare una visita al golfo di Posillipo e cantare melodie dolcissime per i suoi abitanti. 

Gli abitanti, grati per il canto, decisero di offrire a Partenope quanto di più prezioso avevano. Per fare le cose per bene sette vergini furono inviate a raccogliere i doni ed alla fine tornarono con: La farina e il grano tenero, i doni della terra per la sirena; le uova, simbolo della vita che rinasce; la ricotta, offerta dei pastori e simbolo del sodalizio tra l'uomo e gli animali; l'acqua di fiori di arancio per il profumo soave (Partenope è pur sempre femmina...); le spezie, per rappresentare i viaggiatori, ed infine lo zucchero, per la dolcezza del canto. Partenope gradì gli omaggi, li raccolse e li portò con sé in mare, per andare a deporli ai piedi degli dei. Questi, compiaciuti dal dono, presero ad impastare gli ingredienti....e così nacque la prima pastiera: semplicemente divina!

dolci vedi tutti i dolci dolcivedi tutte le torte
cucina regionale italiana: le ricette della tradizione regione per regione, con foto campaniaricette di cucina tradizionale della regione Campania

pasqua vedi tutte le ricette per Pasqua

vegetariane vedi tutte le ricette vegetariane
 Ingrediente base grano cotto
 tipologia cucina tradizionale
conservazione POSSIBILE 
 stagione primavera
difficoltà  media  

Tempi

           in tavola   250  MINUTI (minimo)
cottura 25  + 90 MINUTI  

riposo     

30 + 30  minuti  (minimo)

 lavoro       

30 minuti  

vino consigliato: bianco dolce aromatico

 IngredientI PER 6 PERSONE
grano cotto 350 grammi
ricotta fresca 250 grammi
farina 00 antigrumiFARINA 00 molino spadoni 450 grammi
 zucchero (o fruttosio) 250 grammi
cedro candito 40 grammi
arancia candita 40 grammi
uova 5
latte 300 cc
cannella 1 cucchiaio
burro 150 grammi
aroma di vaniglia 1 fiala o un baccello
aroma di fiori di arancio 1 fiala

Preparazione: vai alla ricetta fotografata passo a passo

  la ricetta in breve: Mettete il grano cotto a bollire nel latte con metà del fruttosio, mescolando di tanto in tanto (usate una pentola grande..) Quando il latte si sarà ridotto ad una crema con il grano spegnete e fate raffreddare completamente. aggiungete la ricotta e 3 uova mescolando bene e poi i canditi. Per ultime le fiale con gli aromi ed amalgamatele al composto. Preparate una frolla molto morbida lavorando la farina, il burro le uova e il resto del fruttosio. Rivestite una tortiera con carta da forno e distribuiteci i due terzi di pasta, tenendo i bordi ben alti. Riempite con il composto di grano, ripiegate i bordi. con la pasta rimasta formate dei rotolini con i quali costruire la classica griglia, che decora e dà compattezza. Infornate a 180 gradi per 40 minuti (meglio se con il forno ventilato) Spennellate la torta con il latte o l'uovo sbattuto e terminate la cottura a 140 gradi per altri 20 minuti. Siccome ogni forno ha la sua "personalità" saprete che è cotta quando la pasta diverrà dorata e vedrete il ripieno rassodarsi bene. Lasciatela raffreddare completamente prima di estrarla dalla tortiera ...e se ci riuscite aspettate almeno una notte prima di assaggiarla.

Google
 

<< torna alla home page