cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

RICETTE  DI CUCINA ITALIANA REGIONALE

 uk

italian cuisine at home

Versión en español

cocina italiana en casa

francese

la cuisine italienne chez toi

ricetta di cucina fotografata: minestra di sgombro con la verza, ricetta di Fabio Gagliardi

Ecco un'altra ottima ricetta di Fabio Gagliardi: che è un cuoco abile e creativo. come ci ha scritto questa zuppa non costa quasi nulla, ma porterete in tavola un primo piatto invernale originale e nutriente.

Oltre alla ricetta trovate un buon consiglio: per i pesci da sfilettare è decisamente più pratico partire dalla schiena...

 

 

ricette con la verzavedi tutte le ricette con la verzapescevedi tutti i primi piatti con il pesce
  pescevedi le altre ricette di pesce   vedi tutte le zuppe e minestre in brodo
sgombro vedi tutte le ricette con lo sgombro 

Ingrediente basesgombri
Indicazioni nutrizionaliricetta senza glutine
 tipologiacucina creativa
conservazionesconsigliata
 stagionetutte
difficoltàbassa

Tempi di preparazione della ricettaTempi

donna che serve in tavola           in tavola  1 ora (minimo)
cottura cottura   35  minuti 

 lavoro        cucinare

30 minuti    
riposo tempo di riposo4 minuti   (minimo)

vinovino consigliato: bianco aromatico

 ingredienti PER 4 PERSONE

·       2 sgombri medi

·       1 cipolla di Tropea media

·       1 carota media

·       1 costola di sedano medio – piccola

·       2 foglie di verza

·       2 fogli di alghe disseccate da sushi

o   Zenzero in polvere (1 punta di coltello)

o   Semi di Sesamo (stessa dose)

o   Semi di anice (stessa dose)

o   Cumino (stessa dose)

o   1 peperoncino (secco piccolo)

o   1 cucchiaio di salsa di soja qualità superiore (non troppo dolce)

o   Sale, pepe, olio extra di oliva, spaghetti di soja (40 – 50 grammi)

Preparazione:  

Pulire gli sgombri, eviscerarli, spelarli e sfilettarli (io uso la tecnica di apertura dalla schiena piuttosto che dal ventre), da ogni filetto di mezzo sgombro ottenere 2 striscie dalle quali ottenere pezzetti di sgombro della dimensione di uno gnocchetto sardo circa.

Conservare gli scarti di lische, testa e pinne per realizzare un brodetto semplice senza odori. In un pentolino della capienza di 1 litro, disporre teste e lische, salare e coprire con acqua fredda; portare ad ebollizione per circa 15 - 18 minuti senza disturbare le carni del pesce che devono lasciare il brodo piuttosto chiaro.

Preparare in una tazza le spezie con la salsa di soja.

Lavorare le verdure nel modo seguente: La verza deve essere privata delle costole, lavata bene in acqua calda (per un leggero appassimento utile ad un taglio preciso) deve essere ridotta alla dimensione dei “quadrucci”, la nota pasta da brodo. La cipolla, divisa in due per l’asse verticale, finissimamente tagliata alla julien; carote e sedano tagliate a cubetti delle stesse dimensioni del “quadruccio”.

Colare il brodetto di pesce e preparare in una pentola (è molto comodo il pyrex per il controllo visivo dei punti di ebollizione) un fondo di olio extra di oliva (circa 4 - 5 cucchiai) ove far rosolare con moderazione ed avendo cura di girare spesso dal basso verso l’alto i quadrucci di verza fino al limite della croccantezza; raggiunto questo momento, aggiungere carota e sedano e far ancora andare per circa 3 minuti. Aggiungere il brodetto colato, la salsa di soja con le spezie preparate in precedenza e la julien di cipolla rossa; coprire e mandare in cottura per circa 15 minuti di ebollizione. Le carote, sedano e cipolle devono risultare consistenti ma non certo crude, tuttavia, per la loro dimensione, dovremmo aver raggiunto il nostro risultato.

Preparare i fogli di alghe essiccate in questo modo: Tagliarli a metà, sovrapporre le parti, tagliare ancora a metà sempre nello stesso senso (quello della lunghezza), ancora a metà nello stesso modo e poi tagliare dall’alto al basso ogni circa 2 centimetri.

Preparare gli spaghetti di soja, spesso legati in matasse rigide, in frammenti di 5 cm di lunghezza (per chi ama il senso della zuppa orientale, diversamente di 3 cm, solo che i 5 cm si accordano perfettamente coi filamenti della cipolla di Tropea e li suggerisco vivamente).

A cottura della zuppa, aggiungere gli “gnocchetti di sgombro”, attendere 1 minuto, poi gli spaghetti, le alghe; spegnere il fuoco e tenere coperta la pentola. Servire dopo 4 minuti

 

<< torna alla home page