cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

LE SCHEDE DI APPROFONDIMENTO E LE RICETTE DI CUCINA ITALIANA DI CASA

 uk

italian cuisine at home

es

cocina italiana en casa

fr

la cuisine italienne chez toi

   agone: descrizione e ricette

agoni

agoneAlosa fallax lacustrispesce

L'agone è un pesce di lago molto comune nei grandi laghi del nord Italia: pescato e apprezzato da secoli tanto fresco come conservato.

Per la sua somiglianza nel gusto e nell'aspetto alla sarda di mare sul lago maggiore prende questo nome, come anche quello di Sardella, mentre sul lago di Como lo troverete con il nome di agone fresco, e con il nome di missoltino essiccato.

L'agone ha il corpo di forma allungata e compressa lateralmente; colorazione verde-azzurra sul dorso con una serie di macchie scure, ed argentata sui lati e sul ventre;    profilo ventrale pungente. Una membrana trasparente di natura adiposa ricopre la parte anteriore e posteriore dell'occhio. Il bordo inferiore del ventre è caratterizzato dalla presenze di dentelli prominenti ed acuminati

missoltiniLe dimensioni non superano i 35 - 40 centimetri, con una media nelle catture di 20-25 cm circa e un peso variabile tra 150 e 250 grammi con qualche raro esemplare di maggior mole. 

Nei grandi laghi gli agoni formano branchi di migliaia di individui della stessa età che  durante la stagione fredda stazionano a 50-100 metri di profondità, per questo la stagione di pesca è maggio-giugno, quando salgono in superficie per la deposizione delle uova nelle acque più basse e calde.

L'agone di nutre prevalentemente di plancton, ma non disdegna insetti e larve, e talvolta le piccole arborelle. Interessante la storia dell'agone: gli ittiologi ritengono sia la Cheppia, che è rimasta imprigionata al momento della formazione dei grandi laghi, milioni di anni fa: e Cheppia è ancora uno dei nomi con cui è chiamato l'agone adulto sul lago maggiore.

missoltini

Merita di essere raccontata la tecnica di conservazione tipica del lago di Como: gli agoni sono infatti eviscerati, salati e poi essiccati al sole, inseriti in speciali macchinari che li pressano durante l'essicazione fino a produrre i famosi Missoltini, che saranno poi il cibo principale dell'inverno. Naturalmente oggi il processo di essicazione è industriale, ma la tecnica è millenaria ed ingegnosa: infatti l'operazione di torchiatura permetteva di conservare a lungo il pesce, ma anche di "speremere" l'olio, che veniva poi utilizzato per le lampade.

le ricette fotografate passo a passo con l'agone e i missoltini di cucina italiana di casa

missoltini

missoltini con polenta

una antica ricetta del lago di Como per il pesce essiccato

missoltini

 

 

vedi anche

<< torna alla home page