cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

CROSTACEI: SCEGLIERE, PULIRE E CUCINARE I GAMBERI. RICETTE DI CUCINA ITALIANA E RICETTE DAL MONDO PER IL PESCE

 uk

italian cuisine at home

es

cocina italiana en casa

fr

la cuisine italienne chez toi

Descrizione e ricette di crostacei

crostacei  gamberi gamberi

pandalus borealis

vedi anche: ricette con i gamberi, gamberoni e gamberetti

Descrizione, pulizia e conservazione,

Gambero è il nome generico di molti Crostacei Decapodi, di media dimensione, commestibili. Ha addome allungato alla fine del quale si trova la coda che consente all'animale di indietreggiare rapidamente. Si è soliti distinguere i gamberi dai gamberetti in base alle dimensioni (20 cm circa i primi, 7 cm circa i secondi). I gamberi di mare sigambero distinguono in bianchi (colore rosso chiaro) e rossi (vivono a maggiori profondità rispetto ai primi). Vi sono poi i gamberi d'acqua dolce, pescati nei fiumi.gambero

In commercio si trovano sia i gamberi "grigi" che la varietà rosata: alcuni sostengono che i primi siano da preferire. 

in commercio troviamo poi la definizione gamberetti per i gamberi molto piccoli, venduti generalmente già sgusciati e cotti.

I gamberoni, o mazzancolle, sono invece i gamberi di pezzatura più grossa, considerati più pregiati e quindi di maggior costo

Dal punto di vista nutrizionale i gamberi sono un buon alimento: freschi apportano circa 71 calorie per 100 grammi, a fronte di 13,6 grammi di proteina e solo lo 0,6 di grassi, vi daranno inoltre 266,00 milligrammi di potassio e 349,00 di fosforo

pulire gamberoIn ogni caso l'essenziale è che siano freschi: per questo preferite il prodotto intero alla sola coda, di cui è più difficile verificare l'età. 

Se avete dei dubbi orientatevi sul congelato: da risultati dignitosi e non si corrono rischi di intossicazione

come pulire i gamberi

Per prima cosa una bella lavata con acqua molto fredda è sempre una buona precauzione: immaginate per quante mani, ceste, cassette sono passati i vostri gamberi.....

Poi, a seconda della ricetta saranno da conservare interi, oppure da sgusciare e decapitare.gamberi pulizia

 Il sistema più rapido per sgusciare i gamberi senza romperli consiste nello staccare la testa, poi premere leggermente la parte vicina alla coda facendo scivolare fuori la coda dal guscio. Se vi dovesse capitare che si spappoli tornate di corsa dal pescivendolo: il pesce non è fresco!

Preoccupatevi anche se il carapace si stacca con troppa facilità: è segno che il vostro pesce non è molto fresco. Se poi odora di ammoniaca è decisamente da buttare!

Quando pulite i gamberi ricordate di rimuovere gli intestini , il filo nero, che si trova nella parte superiore del corpo: basta una piccola incisione con un coltellino affilato, come si vede nelle foto 

La conservazione dei gamberi: come tutto il pesce i gamberi sono decisamente deperibili. E' consigliabile cucinarli entro 3 giorni dal momento in cui sono stati pescati. La temperatura incide molto nella conservazione, per questa ragione è consigliabile andare a comprare il pesce con una borsa frigo, sopratutto in estate: considerate che la norma per la conservazione degli alimenti (HACCP) dice che se restano esposti più di 20 minuti ad una temperatura di 19 gradi devono essere immediatamente cotti. Se acquistate i gamberi freschi e li volete congelare usate i sacchetti da freezer: asciugate perfettamente i gamberi (altrimenti otterrete un "monoblocco"!) e cercate di fare uscire tutta l'aria possibile dal sacchetto. In questo modo avrete una conservazione ottimale per 3 mesi.

gamberiAnche se personalmente preferisco comprare i prodotti già surgelati, anziché congelare in casa: sono più economici e durano di più

 

Teste e gusci potrete utilizzarli per insaporire il brodo di pece o per preparare delle basi per le salse, seguendo i consigli dell'alta cucina, ma anche della sana economia domestica: non sprecare nulla!

Per cucinare i gamberi i limiti sono solo quelli della vostra fantasia, ha infatti carni sode e saporite che si prestano a diverse cotture e a molti abbinamenti.

Come per tutti i pesci ricordate che la cottura deve comunque essere abbastanza breve per non rendere le carni gommose e insipide: nelle ricette fotografate troverete tutte le indicazioni di tempo per le diverse tecniche di cottura

gamberi

vedi anche

pesce pesce

<< torna alla home page