cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

ricette fotografate passo passo di cucina italiana e ricette dal mondo, in più cucina creativa e fusion
   

 

conoscere i funghi: 

finferli

Cantarellus cibarius

tutte le ricette con i funghi di cucina italiana di casa

 i funghi: conoscerli e cucinarli

Tutte le schede dei funghi

I cantarelli, noti anche come "finferli" o "Gallinacci" sono funghi che contendono al Porcino il Primato del fungo più cercato e mangiato. Sono molto comuni in tutta Italia, dove li troviamo a partire dal livello del mare fino a 2000 metri; crescono generalmente da Aprile a ottobre, ma nelle zone più calde come in Sicilia e in Sardegna li possiamo trovare anche in inverno, purchè non nevichi.

Crescono a gruppi. se siete fortunati in grandi famiglie, altrimenti in piccoli agglomerati di fruttificazione, nelle foreste caducifoglie ,e nelle fasce, costiere anche in quelle sempreverdi.

E' facile da riconoscere per il colore che va dal giallo paglierino ad un intenso color uovo del cappello e il gambo del medesimo colore . anche la forma è particolare: il gambo e pieno, corto e liscio, mentre il cappello e concavo al centro a formare una marcata coppa negli esemplari più maturi.

Un'altra ragione per cui questo fungo è molto popolare è che è davvero difficile confonderlo con funghi tossici: l'unico "cantarellaceo" simile definito sospetto è il cantarellus Friesi che però è molto più piccolo e di un bel color salmone

In commercio lo trovate fresco e più raramente essiccato, non si trova invece congelato perché la congelazione a crudo lo rende amaro, va invece benissimo congelarlo una volta cotta.

In cucina questo ottimo fungo si può usare in molti piatti con ottimi risultati per la consistenza piena, il sapore intenso e il profumo nettamente fungino. Unico difetto: è noioso da pulire!
I cantarelli si puliscono tagliando la parte finale del gambo sporca di terra (se li cogliete voi questa operazione andrebbe fatta nel bosco)
 sciacquandoli rapidamente sotto l'acqua fredda 
e togliendo i residui di terra e foglie con un coltellino

Come tutti i funghi è importante pulirli appena colti, e cuocerli il prima possibile, per evitare che si deteriorino

<< torna alla home page

Ricerca personalizzata